IL FONDATORE

Nel luglio del 1959 Remington Olmsted, attore americano e romano d’adozione,ideatore e fondatore del Meo Patacca e di altri tre ristoranti di successo,  realizzò un sogno: ricreare l’atmosfera di un’osteria romanesca dell’Ottocento. Nella splendida cornice di Trastevere, l’intraprendente “sor Remy” fondò “Da Meo Patacca”, il ristorante tipico che ancora oggi si affaccia sull’incantevole Piazza dei Mercanti, piccolo gioiello storico e architettonico della Roma medievale.

L'EVENTO

L’attività di Meo Patacca ebbe di fatto inizio nel 1960 ed è per questo che, mezzo secolo dopo la nascita di uno dei più prestigiosi e conosciuti luoghi della ristorazione romana, punto di incontro di artisti e intellettuali, abbiamo organizzato per il 50° anniversario di attività, durante la settimana della “Festa de’ Noantri”,  una mostra fotografica e una serata-spettacolo  dedicata alla tradizione musicale e culturale romana e allo stretto rapporto che il nostro ristorante ha avuto e continua ad avere con la vita artistica di Trastevere e della città.

La serata evento organizzata nella splendida Piazza Dei Mercanti, è stata aperta da una cena a cui sono state invitate le autorità cittadine, provinciali e regionali oltre a giornalisti e personalità del mondo della cultura e dello spettacolo che, nel corso degli anni, sono stati ospiti e protagonisti delle nostre serate.

All’interno di Piazza dei Mercanti è stato allestito un palco di legno sul quale si sono alternati momenti di musica e spettacolo a interviste con i protagonisti della storia del nostro locale.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA DELL'EVENTO

 


 

LA MOSTRA FOTOGRAFICA

La chiamarono la "Hollywood sul Tevere": in effetti i film americani girati a Cinecittà dal 1948 in poi non furono pochi.
Nei Ristoranti di Trastevere si vedevano sempre più frequentemente volti famosi del firmamento cinematografico.
Il ristorante da Meo Patacca, luogo suggestivo e pittoresco,  diventò fin dalla sua apertura nel 1960, meta di illustri personaggi del mondo del cinema, dello spettacolo, della letteratura, dell'arte e della politica:

Charlton Heston (carissimo amico del fondatore Remington Olmsted), John Wayne, James Stewart, Edgar G.Robinson, Jack Palance, Marlon Brando, Robert Wagner, Brigitte Bardot, Kirk Douglas, Elizabeth Taylor,
Claudia Cardinale,  Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Sofia Loren, Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni, Vittorio De Sica e tantissimi altri.
Grazie alla documentazione fotografica in possesso dei soci del ristorante, è stato possibile allestire a luglio 2010, per il cinquantenario del locale, una mostra fotografica che ha documentato con delle splendide istantanee, il mezzo secolo di storia trasteverina, vissuto dal ristorante che ne è stato protagonista.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA DELLA MOSTRA